Risoluzione del contratto di fornitura. Il contratto di appalto è un contratto con il quale una parte, detta committente, incarica un’altra, l’appaltatore, per l’esecuzione di un’opera dietro corrispettivo. Sull’appaltatore ricadono il rischio e il compito di organizzare i mezzi necessari per l’adempimento. Salvo che non sia disposto diversamente, l’appaltatore non ...

La cessazione amministrativa è una chiusura, con conseguente risoluzione, di un contratto di fornitura di energia elettrica o gas metano. Ai sensi dell'art. 16 Deliberazione 29 luglio 2004, n. 138/04, il fornitore può avviare la pratica per la cessazione amministrativa nel caso in cui il cliente moroso lascia la casa e il nuovo …

Risoluzione del contratto di fornitura. Tutela dei consumatori. Il diritto di recesso o di “ripensamento” è il diritto del consumatore di sciogliere unilateralmente il contratto di acquisto di un bene o di un servizio, concluso a ...

Senza bisogno di ricorrere a decreti d’urgenza, la normativa già prevede per i contratti quando scatta la causa di forza maggiore che non consente di rispettare la …

Mar 8, 2021 · Il contratto di fornitura o di somministrazione è un contratto di tipo oneroso, perché presuppone il corrispettivo di un prezzo, consensuale, in quanto si perfeziona con il solo consenso delle parti, e a tempo indeterminato in cui il fornitore/somministrante di solito è un imprenditore (si pensi alla fornitura dell’energia elettrica o dell’utenz... Mar 2, 2022 · In termini paradigmatici, in tema di inadempimento e di risoluzione contrattuale, il contraente destinatario della fornitura, quindi, il creditore che lamenti l’inadempimento del fornitore e, quindi, agisca o abbia agito per la risoluzione del contratto, è tenuto soltanto a provare la fonte , negoziale o legale, del suo diritto, dovendosi ...

Rischio disdetta della fornitura di energia elettrica, per “eccessiva onerosità sopravvenuta”. In questi giorni, alcuni fornitori, stanno inviando (o invieranno) ai propri clienti una lettera che ha ad oggetto, “la risoluzione unilaterale del contratto di fornitura di energia elettrica, per eccessiva onerosità sopravvenuta“.economiche di fornitura del Servizio a tutele graduali regolate dal TIV e dall’Allegato B alla delibera ARERA 491/2020/R/eel. Contratto: è il contratto di fornitura di energia elettrica per l’erogazione del Servizio a tutele graduali con il Fornitore a condizioni regolate da ARERA, dalle presenti CondizioniNov 17, 2022 · Due compagnie avevano comunicato agli utenti la risoluzione del contratto di fornitura per eccessiva onerosità sopravvenuta, indebitamente condizionando i consumatori ad accettare un nuovo ... Altro tema caldo in merito ai contratti di energia elettrica e gas è la risoluzione dei contratti da parte del proprio fornitore, ovvero la facoltà che il fornitore ha per recedere dal contratto con il proprio cliente. In materia di recesso dai contratti, difatti, i fornitori hanno la possibilità di poter recedere dai contratti di fornitura ...La risoluzione del contratto consiste, infatti, nella decisione di sciogliere il contratto quando uno dei contraenti non esegue la prestazione dovuta, o la esegue in modo tardivo o inesatto. La risoluzione del contratto ha inoltre effetto retroattivo ; il che significa che, nei confronti delle parti contraenti, vi è l’obbligo di ripristinare la situazione …3. Parte attrice allega l’inadempimento di parte convenuta a un contratto di prestazioni di realizzazione e posizionamento del sito internet a favore di parte attrice del 26/10/2016, e svolge domanda di risoluzione contrattuale e restituzione del pagamento della somma di € 2.197,00 oltre interessi e rivalutazione, per le rateIl diritto di recesso è una clausola contrattuale che dà la possibilità di rescindere, cioè chiudere, in anticipo il contratto di fornitura di energia elettrica e/o gas metano. Il recesso può essere esercitato sia da parte del gestore che da parte del cliente finale, secondo quanto specificato nel contratto di fornitura e indipendentemente dalla …Il contratto di appalto è un contratto con il quale una parte, detta committente, incarica un’altra, l’appaltatore, per l’esecuzione di un’opera dietro corrispettivo. Sull’appaltatore ricadono il rischio e il compito di organizzare i mezzi necessari per l’adempimento. Salvo che non sia disposto diversamente, l’appaltatore non ...

Di seguito è possibile trovare un fac simile risoluzione contratto di comodato in formato Doc da scaricare e da utilizzare come esempio. La bozza di risoluzione contratto di comodato può essere modificata inserendo i dati delle parti e gli altri elementi mancanti, per poi essere convertita in formato PDF o stampata.Le altre ragioni di risoluzione del Contratto per impossibilità sopravvenuta . pp. 25 . 3. L’annullamento del Contratto per dolo pp. 26 4. La risoluzione del Contratto dovuta all’inadempimento degli obblighi gravanti sulle ... siderurgici e …Valeria Zeppilli | 25 ago 2022. La risoluzione del contratto per inadempimento (artt. 1453 e ss. c.c.) è il rimedio concesso dall'ordinamento al creditore per tutelarlo dalla mancata esecuzione ...Il contratto di appalto è un contratto con il quale una parte, detta committente, incarica un’altra, l’appaltatore, per l’esecuzione di un’opera dietro corrispettivo. Sull’appaltatore ricadono il rischio e il compito di organizzare i mezzi necessari per l’adempimento. Salvo che non sia disposto diversamente, l’appaltatore non ...

Le parti di un contratto devono eseguire la prestazione a loro carico come concordato, sia per quanto riguarda il tempo, che per le modalità e il luogo in cui essa deve avvenire; L’ inadempimento, cioè il mancato rispetto dell’accordo preso, può essere pertanto: totale, quando una delle parti non esegue del tutto la prestazione alla ...

Sep 10, 2023 · Vizi della cosa: o la riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto. Azione redibitoria ed estimatoria: la richiesta di riduzione del prezzo è incompatibile con l’azione per la risoluzione del contratto. La legge tutela il compratore nel caso in cui il bene che gli è stato venduto non è conforme alle sue aspettative in quanto ...

Inoltre la risoluzione del contratto, una volta dichiarata, comporta il venir meno del diritto di tornare a richiedere l’adempimento. L’art. 46 della Convenzione prevede che “Se le merci non sono conformi al contratto, il compratore può esigere dal venditore la sostituzione soltanto se: il vizio di conformità costituisce una violazione ...Per completezza si rileva che, in generale, la risoluzione del contratto si può chiedere solo in caso di inadempimento grave della controparte; nel caso, invece, in cui …Il Tribunale di Milano – Sezione Specializzata in materia di impresa – con la pronuncia del 22 maggio 2017 n. 5752 si è espresso in merito ad un caso di risoluzione per inadempimento di due contratti inter partes aventi ad oggetto, il primo, la fornitura di un software grafico personalizzato da parte di una software house (fornitore) in favore di …1.dell’articolo 52 del codice del consumo e quelle relative agli elementi del contratto di cui all’articolo 70 ... il tempo di fornitura del ... La procedura per la risoluzione delle ...La risoluzione di un contratto per causa di forza maggiore origina dal principio di forza maggiore dal quale l’ordinamento giuridico tutela il contraente. Infatti, tramite la risoluzione del contratto è possibile ottenere lo scioglimento del vincolo contrattuale in presenza di determinati casi espressamente previsti dalla legge.

Il giudizio viene iniziato l’anno successivo, nel luglio del 1997, da parte del G. che chiede, come risulta dalla sentenza impugnata, “di dichiarare la risoluzione parlale del contratto di compravendita relativamente a n. 60 colli di calamari 4P viziati e, conseguentemente, di ordinare la restituzione della somma complessiva di L. 8.861.400; …Difetto del bene acquistato. In materia di tutela del consumatore, in caso di difetto del bene acquistato, l’acquirente può richiedere a sua scelta: una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto ove ricorrano una delle seguenti situazioni: a) la riparazione e la sostituzione sono impossibili o eccessivamente onerose; b) il ...Pulizie, giardinaggio e utilizzo dei voucher in condominio. La disdetta va dunque esercitata nei termini previsti dalla legge o all'interno del singolo contratto, è gratuita, ed è un atto ...Pulizie, giardinaggio e utilizzo dei voucher in condominio. La disdetta va dunque esercitata nei termini previsti dalla legge o all'interno del singolo contratto, è gratuita, ed è un atto ...Alla eventuale risoluzione del contratto di fornitura (in virtù del collegamento funzionale, che, qui, appare efficace) 8 «necessariamente consegue la risoluzione del contratto di leasing. Diversamente, il concedente corrisponderebbe al fornitore il pagamento di un prezzo non dovuto che, come tale, non può essere posto a carico dell ... Dispositivo dell'art. 1458 Codice Civile. La risoluzione del contratto per inadempimento ha effetto retroattivo tra le parti (1), salvo il caso di contratti ad esecuzione continuata o periodica, riguardo ai quali l'effetto della risoluzione non si estende alle prestazioni già eseguite (2). La risoluzione, anche se è stata espressamente ...Sep 14, 2022 · Clicca il link verde per accedere alla piattaforma Tribunale di Arezzo con ordinanza del 22 giugno 2022. Anni difficili per la stabilità dei contratti. Dopo un lungo periodo caratterizzato dalla ... In tal caso, la parte lesa potrà richiedere la risoluzione del contratto, che nella disciplina specifica del contratto di somministrazione è prevista dall’art. 1564 c.c., secondo il quale, “in caso di inadempimento di una delle parti relativo a singole prestazioni, l’altra può chiedere la risoluzione del contratto, se l’inadempimento ha una notevole …Modello Clausola di Rinnovo Tacito del Contratto. Di seguito è possibile trovare un fac simile clausola di rinnovo tacito del contratto in formato Doc da scaricare e da utilizzare come esempio. La bozza di clausola di rinnovo tacito del contratto può essere modificata inserendo i dati mancanti, per poi essere convertita in formato PDF o ...Sorge a questo punto il dubbio se la morte della parte obbligatasi in un contratto possa considerarsi una “causa imprevedibile sopravvenuta” e, quindi, possa giustificare la richiesta di scioglimento definitivo del contratto. Secondo la Suprema Corte, il decesso di una persona, per sua natura, non è un evento imprevedibile e neanche ...Per disattivare la fornitura di luce e/o gas accedi direttamente all' Area Clienti in "Disattivazione Fornitura", all’interno del menu "Servizi", nella sezione "Servizi per il contratto" o richiedila ad uno dei nostri canali di contatto. Disattivando la tua fornitura ad uso abitativo dall' Area Clienti , avrai diritto a un bonus di 25€ per ...La facoltà di recesso unilaterale dal contratto, ai sensi del primo comma dell’art. 1373 c.c., presuppone «che essa sia specificamente attribuita per legge o per clausola contrattuale» (Cass. n. 987/1990). Si parla pertanto di recesso “convenzionale” o …La norma di riferimento per il contratto di fornitura è l’art.1559 del codice civile che la definisce come: “un contratto tra due soggetti in cui uno si obbliga a fornire la merce per un certo periodo di tempo, mentre l’altro soggetto si obbliga a pagarne il prezzo”. Esistono diversi tipi di somministrazione: Sentenza del Tribunale di Arezzo dd.22. giugno 2022: ammessa la risoluzione di un contratto di fornitura di servizi a fronte dei rincari imprevedibili e straordinari del costo dell’energia ... Sep 10, 2023 · Vizi della cosa: o la riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto. Azione redibitoria ed estimatoria: la richiesta di riduzione del prezzo è incompatibile con l’azione per la risoluzione del contratto. La legge tutela il compratore nel caso in cui il bene che gli è stato venduto non è conforme alle sue aspettative in quanto ... La Lettera di Recesso o di Risoluzione è un documento che consente di terminare un rapporto contrattuale in specifici casi. In particolare, con il …Nel caso di specie, quel che si è verificato è appunto uno scioglimento per mutuo consenso del contratto, a far data dal mese di giugno 2009, ossia dalla data di cessione dell’attività. Da ciò consegue, anzitutto, che dopo lo scioglimento le parti non possono invocare cause di risoluzione per inadempimento relative al contratto risolto.La risoluzione del contratto (cfr. artt. 1453 e ss. codice civile) è un istituto che si riferisce a una disfunzione del rapporto contrattuale sopravvenuta e causata da una delle fattispecie...

Di Redazione. La risoluzione parziale del contratto deve ritenersi possibile anche nell'ipotesi di contratto ad esecuzione istantanea quando l'oggetto di esso sia rappresentato non già da una ...dichiarò la risoluzione del contratto di fornitura per fatto e colpa della venditrice Car Diesel s.p.a.; condannò quest'ultima alla restituzione di quanto percepito nella vendita; ...Il giudizio viene iniziato l’anno successivo, nel luglio del 1997, da parte del G. che chiede, come risulta dalla sentenza impugnata, “di dichiarare la risoluzione parlale del contratto di compravendita relativamente a n. 60 colli di calamari 4P viziati e, conseguentemente, di ordinare la restituzione della somma complessiva di L. 8.861.400; …Jul 25, 2013 · La risoluzione parziale del contratto, esplicitamente prevista dall’art. 1458 c.c. in riferimento ai contratti ad esecuzione continuata o periodica (“La risoluzione del contratto per inadempimento ha effetto retroattivo tra le parti, salvo il caso di contratti ad esecuzione continuata o periodica, riguardo ai quali l’effetto della ... Sep 14, 2022 · Clicca il link verde per accedere alla piattaforma Tribunale di Arezzo con ordinanza del 22 giugno 2022. Anni difficili per la stabilità dei contratti. Dopo un lungo periodo caratterizzato dalla ... Dec 14, 2021 · Quando è dubbio se la fornitura del contenuto digitale incorporato o interconnesso o del servizio digitale incorporato o interconnesso faccia parte del contratto di vendita, si presume che il ... Sep 6, 2005 · 1. Il In caso di risoluzione del contratto il professionista rimborsa al consumatore tutti gli importi versati in esecuzione del contratto. Tuttavia, se il contratto prevede la fornitura del contenuto digitale o del servizio digitale in cambio del pagamento di un prezzo e per un periodo di tempo, e il contenuto digitale o il servizio digitale è stato conforme per un periodo di tempo prima ...

Il Tribunale di Padova ha accolto tale principio di diritto, precisando che il contratto di utenza di energia elettrica è inquadrabile nello schema del contratto di somministrazione e quindi la clausola contrattuale che prevede la possibilità del somministrante di interrompere la fornitura se vi è un ritardo nel pagamento anche di …Egregio Sig. _____ via _____ Cap – Città. Oggetto: Nome e cognome parte adempiente – nome cognome parte inadempiente – contratto del __/__/____ – risoluzione contratto per grave inadempimento e richiesta risarcimento danni Egregio sig. _____ (nome e cognome della parte inadempiente), con la presente Le comunico la volontà di …La Lettera di Recesso o di Risoluzione è un documento che consente di terminare un rapporto contrattuale in specifici casi. In particolare, con il recesso una parte può far cessare unilateralmente un contratto nei casi previsti dalla legge oppure nel contratto. Con la risoluzione, invece, il contratto può cessare su accordo delle parti ...La risoluzione di un contratto per causa di forza maggiore origina dal principio di forza maggiore dal quale l’ordinamento giuridico tutela il contraente. Infatti, tramite la risoluzione del contratto è possibile ottenere lo scioglimento del vincolo contrattuale in presenza di determinati casi espressamente previsti dalla legge. Il contratto di fornitura. Il contratto di fornitura è quell’accordo con cui il somministrante si obbliga ad eseguire, a favore del cliente-somministrato, la fornitura periodica di beni verso corrispettivo. Questo contratto si definisce di durata a prestazioni corrispettive poiché consente di soddisfare un’esigenza che dura nel tempo ed ...La risoluzione del contratto si verifica quando non è più attuabile il programma contrattuale che è quello di soddisfare gli interessi dei contraenti posti nel regolamento.Mar 8, 2021 · Il contratto di fornitura o di somministrazione è un contratto di tipo oneroso, perché presuppone il corrispettivo di un prezzo, consensuale, in quanto si perfeziona con il solo consenso delle parti, e a tempo indeterminato in cui il fornitore/somministrante di solito è un imprenditore (si pensi alla fornitura dell’energia elettrica o dell’utenz... Nel caso di specie, opera il Decreto Legge n. 83 del 2012, articolo 48, comma 1, conv. con modif. in L. n. 134 del 2012, ove e’ espressamente stabilito che “Nei giudizi arbitrali per la risoluzione di controversie inerenti o comunque connesse ai lavori pubblici, forniture e servizi il lodo e’ impugnabile davanti alla Corte di appello, oltre che …Valeria Zeppilli | 25 ago 2022. La risoluzione del contratto per inadempimento (artt. 1453 e ss. c.c.) è il rimedio concesso dall'ordinamento al creditore per tutelarlo dalla mancata esecuzione ...La norma di riferimento per il contratto di fornitura è l’ art.1559 del codice civile che la definisce come: “ un contratto tra due soggetti in cui uno si obbliga a fornire la merce …Cos’è la risoluzione del contratto. La risoluzione del contratto comporta lo scioglimento del vincolo con effetto retroattivo. È come se il contratto non fosse mai stato concluso. Con la conseguenza che chi, in forza di tale contratto, ha ricevuto una prestazione è tenuto a restituirla all’altra e ad ottenere la controprestazione che aveva …Tutela dei consumatori. Il diritto di recesso o di “ripensamento” è il diritto del consumatore di sciogliere unilateralmente il contratto di acquisto di un bene o di un servizio, concluso a ...La risoluzione del contratto (cfr. artt. 1453 e ss. codice civile) è un istituto che si riferisce a una disfunzione del rapporto contrattuale sopravvenuta e causata da una delle fattispecie...Sep 22, 2022 · La corte di merito ha anzitutto precisato che l’eccessiva onerosità sopravvenuta, che, ai sensi dell’art. 1467 c.c., giustifica la risoluzione dei contratti di fornitura, non è ravvisabile nella mera variazione del costo delle materie prime rientrante nella ordinaria oscillazione dei prezzi e, quindi, nell’alea normale del contratto, ma ... La risoluzione di un contratto per causa di forza maggiore origina dal principio di forza maggiore dal quale l’ordinamento giuridico tutela il contraente. Infatti, tramite la risoluzione del contratto è possibile ottenere lo scioglimento del vincolo contrattuale in presenza di determinati casi espressamente previsti dalla legge. Sentenza del Tribunale di Arezzo dd.22. giugno 2022: ammessa la risoluzione di un contratto di fornitura di servizi a fronte dei rincari imprevedibili e straordinari del costo dell’energia ... La pronuncia di risoluzione del contratto può avere natura costitutiva o meramente dichiarativa, in conseguenza della causa di scioglimento del rapporto prospettata ed accolta; in particolare, l'azione di risoluzione del contratto per inadempimento ex art. 1453 c.c., è volta ad ottenere una pronuncia costitutiva diretta a …Variazioni unilaterali delle condizioni contrattuali (art. 13 Codice di condotta commerciale) i. Sono i casi in cui, durante il periodo di esecuzione e di validità di un contratto di fornitura ...II, 30 gennaio 2007, n. 1956: in tema di responsabilità contrattuale, il risarcimento del danno dovuto al promissario acquirente per la mancata stipulazione del contratto definitivo di vendita di ...

Dopo aver fatto questa breve premessa in ordine alle modalità di risoluzione del contratto soffermiamoci sulla diffida ad adempiere che è un atto unilaterale e recettizio di autonomia privata ...

La Corte di appello di Milano accoglieva l'appello e dichiarava la risoluzione del contratto preventivo dell'8 gennaio 1988, limitatamente agli impianti 4 e 5 per inadempimento della ditta A.G. , condannava l'appellata a restituire all'appellante la somma complessiva di 765,11 di cui Euro 6.094,19 a titolo di restituzione dell'acconto versato sulla fornitura dei …

Condizioni generali di contratto e clausole vessatorie. La legge [1] stabilisce, innanzitutto, che le condizioni generali di contratto predisposte da uno dei contraenti sono efficaci nei confronti dell’altro, se al momento della conclusione del contratto questi «le ha conosciute o avrebbe dovuto conoscerle usando l’ordinaria …Clicca il link verde per accedere alla piattaforma Tribunale di Arezzo con ordinanza del 22 giugno 2022. Anni difficili per la stabilità dei contratti. Dopo un lungo periodo caratterizzato dalla ...Tribunale di Milano: risoluzione di contratto di fornitura software e sito web. Mercoledì 27 Settembre 2017. È di fondamentale importanza determinare nel dettaglio le clausole di un contratto avente ad oggetto: da un lato, (i) la fornitura di un prodotto informatico – nel caso di specie un software di gestione – e, dall’altra, (ii) l ...Jul 15, 2016 · Risoluzione (DLGS_50/2016) Art. 108. Risoluzione. 1. Fatto salvo quanto previsto ai commi 1, 2 e 4, dell'articolo 107, le stazioni appaltanti possono risolvere un contratto pubblico durante il periodo di sua efficacia, se una o più delle seguenti condizioni sono soddisfatte: 1-bis. Nelle ipotesi di cui al comma 1 non si applicano i termini ... Diritto di Ripensamento. E’ la forma di recesso contrattuale prevista dal codice del consumo. Entro 10 gg dalla conclusione del contratto si può recedere dallo stesso senza alcun problema. E’ un diritto del consumatore e deve essere anch’essa esercitato con raccomandata con avviso di ricevimento. Il “diritto di ripensamento” …Nel caso di specie, quel che si è verificato è appunto uno scioglimento per mutuo consenso del contratto, a far data dal mese di giugno 2009, ossia dalla data di cessione dell’attività. Da ciò consegue, anzitutto, che dopo lo scioglimento le parti non possono invocare cause di risoluzione per inadempimento relative al contratto risolto.Con una pronuncia del 2017, il Tribunale di Milano – Sezione specializzata in materia di impresa – ha fatto chiarezza sull’articolato mondo delle nuove tecnologie e, in particolare, sul contratto di fornitura, sviluppo o licenza di software. Il caso riguarda una risoluzione per inadempimento di due contratti aventi ad oggetto, uno, la fornitura di …La risoluzione del contratto consiste, infatti, nella decisione di sciogliere il contratto quando uno dei contraenti non esegue la prestazione dovuta, o la esegue in modo tardivo o inesatto. La risoluzione del contratto ha inoltre effetto retroattivo ; il che significa che, nei confronti delle parti contraenti, vi è l’obbligo di ripristinare la situazione …

20 ribeyes for dollar39 near metik tok mamatqqflkug4vterkenci kus Risoluzione del contratto di fornitura spend all of elon musk [email protected] & Mobile Support 1-888-750-9027 Domestic Sales 1-800-221-5070 International Sales 1-800-241-7557 Packages 1-800-800-4835 Representatives 1-800-323-8466 Assistance 1-404-209-4209. Risoluzione del contratto per inadempimento. La disdetta del contratto di locazione commerciale. In evidenza oggi: Licenziato il dipendente che ci prova con le colleghe;. fave Pertanto, la Suprema Corte ha espressamente escluso che l’utilizzatore possa agire nei confronti del fornitore senza coinvolgere il concedente quando venga …Sep 10, 2023 · Vizi della cosa: o la riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto. Azione redibitoria ed estimatoria: la richiesta di riduzione del prezzo è incompatibile con l’azione per la risoluzione del contratto. La legge tutela il compratore nel caso in cui il bene che gli è stato venduto non è conforme alle sue aspettative in quanto ... creazione siti webi 40 tennessee accident today Dec 15, 2023 · Sommario:La chiusura anticipata del contratto d’affitto prevede la risoluzione del rapporto tra le due parti firmatarie prima della naturale scadenza del contratto. Leggi il nostro articolo per scoprire come svolgere la pratica, quali sono i costi, tempi e moduli necessari e come comportarti in caso di disdetta delle utenze luce e gas. 306909boundhubdollar New Customers Can Take an Extra 30% off. There are a wide variety of options. Mancata consegna della merce e risoluzione del contratto. La mancata consegna della merce da parte del venditore legittima il compratore a risolvere il contratto a norma degli art. 45 comma 1 e 49 …Come funziona il leasing finanziario. Dunque, con il leasing finanziario: il locatore concede all’utilizzatore l’uso del bene per un determinato periodo di tempo a fronte del pagamento di un canone periodico; spesso è previsto, oltre ai canoni periodici, un “maxi canone“ cioè un primo pagamento alla stipula del contratto di norma superiore …1 Come recedere da un contratto di fornitura energetica. Tutti i contratti di fornitura di luce e gas possono essere rescissi in qualunque momento da parte di un cliente, sia che si trovi in regime di libero mercato sia che si trovi in regime di maggior tutela. Se un cliente trova infatti un’offerta più vantaggiosa o più adatta alle proprie esigenze, è sempre libero …